Concorso Nazionale “I giovani ricordano la Shoah”

L'IIS Castrolibero rappresenterà la Calabria al Concorso Nazionale “I giovani ricordano la Shoah” con il lavoro "Un inferno in terra".
 
Gli alunni della classe IV C del Liceo Scientifico "S.Valentini" di Castrolibero hanno partecipato al Concorso: “I giovani ricordano la Shoah” e, per la seconda volta negli ultimi tre anni, sono stati selezionati dalla Commissione Regionale nominata dal Miur.
Gli alunni , coordinati dalla Prof.ssa Mancino e dal Prof. D'Acri, hanno ideato e scritto  un cortometraggio,  realizzato con mezzi propri senza l'ausilio di figure esterne. Il lavoro è stato scelto per la piena coerenza con la tematica del concorso e originalità nella forma espressiva prescelta; inoltre risultano utilizzate al meglio l’uso delle tecnologie. La Commissione ha sottolineato l’articolato e approfondito studio del dramma conseguente alle leggi razziali dal 1938 in poi. Nel cortometraggio è stato messo  a confronto l'Inferno dantesco con quello realmente esistito; l'inferno  provocato dalle discriminazioni dei nazifascisti strutturato in tre gironi principali: quello degli oppositori politici del regime, quello di tutte le persone considerate diverse dalla "razza" (minoranze etniche, diversamente abili, omosessuali, zingari), ed infine, al girone più basso, proprio come richiamo al mondo di Dante, gli ebrei, le vittime più gravi. Le riprese, così come i disegni per la scenografia, sono state effettuate in aula direttamente dagli alunni. Il lavoro è testimonianza dell’impegno che ha visto gli alunni soggetti attivi e attenti nella tematica del concorso. Il lavoro presentato concorre a livello nazionale a rappresentare la Calabria ed il nostro Istituto.