IL LICEO SPORTIVO INCONTRA IL CAMPIONE GIOVANNI TOCCI MEDAGLIA DI BRONZO AI MONDIALI DI TUFFI

Sabato 30 Settembre gli alunni delle quattro prime classi del LISS hanno incontrato al Parco Collodi di Castrolibero, nell’ambito della Festa delle Associazioni 2017 organizzata dal Comune di Castrolibero, il campione Giovanni Tocci, atleta della nazionale italiana di tuffi che ai  recenti Campionati Mondiali di Nuoto svoltosi a Budapest nell’Agosto scorso ha vinto una memorabile medaglia di bronzo dietro solo a 2  pluridecorati atleti cinesi.

Gli alunni, accompagnati dai docenti  Siciliano, Cocca, Mandarino e Ciano, hanno mostrato particolare attenzione nell’ascoltare uno sportivo di altissimo livello nato e vissuto a Rende che si allena facendo la spola tra Cosenza e Roma, un giovane di appena ventitre anni che è riuscito a vincere 5  medaglie d’oro negli Europei Giovanili di tuffi ed a salire più volte sul podio degli Europei e delle Universiadi: si, perché Giovanni, fra un tuffo e l’altro come ci ha raccontato, ama “tuffarsi” anche nei libri per completare nei tempi il suo percorso universitario all’Unical.

Stimolato dalle continue domande poste dagli alunni, Tocci  ha parlato ai ragazzi dell’importanza di sognare e di  realizzare i sogni  nella propria vita rendendoli concreti con i propri comportamenti e le azioni quotidiane: ha spiegato loro l’importanza della fatica fisica e mentale, a non lasciarsi abbattere e  demotivare da fallimenti e insuccessi o infortuni ma a saper reagire trovando la forza in se stessi e negli adulti di riferimento (genitori, allenatori, insegnanti).

Il campione ha raccontato  dei suoi esordi nella piscina di Campagnano, dei tanti sacrifici fatti dai genitori che lo seguivano negli allenamenti e nelle trasferte, del ruolo avuto dal suo allenatore che lo motivò a lasciare il nuoto per dedicarsi solo ai tuffi.

Giovanni ha anche raccontato molto di sé, delle sue passioni ( il mare e la pesca subacquea) e di come trascorre il tempo libero, dei sacrifici e delle rinunce che sono indispensabili per chi, nello sport come nello studio, vuole raggiungere un obiettivo.

L’incontro con Tocci è stato davvero interessante non tanto per la dimensione sportiva, quanto per la visione umana dell’atleta che lo sport  ha aiutato e  favorito nel suo percorso di crescita  e formazione caratteriale e culturale, una visione che traspare nelle sue parole semplici ma concrete e nel suo sapersi relazionare, soprattutto con i giovani, con  sincera umiltà.

A fine incontro, il campione non si è sottratto all’abbraccio dei giovani sportivi che lo hanno a lungo applaudito ed ai quali Giovanni  ha dato appuntamento nelle prossime settimane presso la Piscina di Campagnano: da Ottobre infatti, le classi prime del LISS inizieranno il modulo disciplinare di Nuoto ed avranno l’opportunità di vedere  Giovanni durante i suoi allenamenti, proprio mentre esegue i suoi spettacolari tuffi che lo hanno portato sul podio mondiale.

Prof.ssa Elena Cocca

Coordinatrice LISS

FOTO